Company – MHW

I primi passi…

La storia incomincia nel 1990, quando quattro amici e appassionati di modellismo decidono di fondare il “Progetto Lama“, con l’obiettivo di creare dei nuovi elementi scenici modulari di alta qualità, adatti sia al modellismo statico che per modellismo ferroviario e per wargames.
Purtroppo gli inizi sono molto duri: molto tempo viene speso in prove sui materiali e sui modelli, e la risposta del mercato non è incoraggiante… alcuni anni dopo, la società si scioglie.

Nasce Manorhouse Workshop

Uno dei quattro amici, però, non si dà per vinto: Lorenzo Marchetto, convinto della bontà del progetto, fonda ManorHouse Workshop. reimposta la gamma, ripensa i prodotti… e i risultati incominciamo finalmente a compensarlo del duro lavoro.
Con il passare del tempo la gamma si amplia sempre più, andando a coprire soggetti, ambiti di applicazione e scale modellistiche diverse.

Nel 2001 Manorhouse apre il suo primo sito Internet, e la qualità dei suoi prodotti inizia ad essere conosciuta anche all’estero. Non passa molto che iniziano gli ordini non solo dai privati ma anche da negozi e distributori in vari paesi del mondo, tra cui spiccano la Svizzera, gli Stati Uniti, il Canada, la Francia e la Germania.

Tra il 2001 e il 2003 ManorHouse Workshop effettua numerose collaborazioni con molte aziende e case editrici (tra le quali Rackham, Games Workshop, Disney Channel, RAI, Hobby&Work, Wizards of the Coast e altre ancora), realizzando plastici e scenari per set fotografici, spot televisivi, pubblicità, fiere e tornei.

Nasce Manorhouse Miniatures

Alla fine del 2003 l’attività di Manorhouse Workshop è ormai consolidata e copre una eterogenea clientela a livello mondiale. Come nuovo stimolo imprenditoriale, e visto il continuo incremento del settore del wargaming, viene deciso di aprire una nuova “etichetta” che si occupi di wargames e di miniature: a Lorenzo Marchetto si affianca un nuovo socio Fabio Paulotto, e nasce ManorHouse Miniatures. Tutto, dal concept alla produzione, è interamente italiano.

Dopo soli 8 mesi di gestazione, a Lucca Comics & Games 2004 viene presentato il gioco Mindstalkers™ un wargame skirmish con regole innovative e miniature di altissima qualità in scala 40mm. Il regolamento oltre a molteplici accessori dedicati al gioco sono disponibili gratuitamente sul portale internet appositamente creato. La prima gamma di miniature è relativa al Medioevo Italiano ed Europeo.

Al momento Mindstalkers ha in catalogo olere 70 miniature, che formano 6 fazioni diverse.

Milano, Venezia, Templari Ombra, Teutonici, Ospitalieri e per finire i Masnadieri.

Intanto il settore degli scenici vede introdotta  anche la resina poliuretanica che mantiene inalterata la qualità dei prodotti, rendendo molto più resistenti le parti sottili e delicate, vedi tetti, porte ecc….

————————————————————————————————————————————————————-

The first steps… The story begins in 1990, when four friends, all for modelling, decide to launch “Lama Project“, whose purpose was to produce new high-quality modular elements of the setting, suitable for both static modelling and for railway models and wargames.
Regrettably, times are very tough at the beginning: trials on material and models are very time-consuming and the feedback from the market is not encouraging… after several years the company splits up.

ManorHouse Workshop! One out of four friends does not give up: Lorenzo Marchetto, confident that the project will pull through, founds ManorHouse Workshop. He changes materials (and switches to Atoplast resin), sets up a different range of products, devises them differently… and his efforts finally start to pay off.
As time goes by his product range keeps growing, he includes different characters, other scopes of application and more model scales. In 2001 Manorhouse opens its first website and across the borders people get to know the quality of its products. It does not take long before private individuals start making orders, as do stores and distributors around the world, including Switzerland, United States, Canada and Germany. From 2001 and 2003 ManorHouse Workshop cooperates various times with different firms and publishing companies (including Rackham, Games Workshop, Disney Channel, RAI (Italian public TV Channels), Hobby & Work, Wizards of the Coast and more), when it produces models and settings for photo shoots, television advertisements, shows and tournaments.

ManorHouse Miniatures! By the end of 2003 Manorhouse Workshop activities are well-established and it supplies its products to an assorted group of customers worldwide. As a new business incentive, and considering that the wargaming sector is ever-growing, a new “trade mark” about wargames and miniatures comes to life: Lorenzo Marchetto joins a new partner and they give life to ManorHouse Miniatures. All the work concerned, from concept to production, is Italian. After only 8 months in the making, during Lucca Comics & Games 2004 the skirmish wargame Mindstalkers™ is presented with its innovative rules and high quality 40mm scale miniatures. The whole game can be downloaded for free from the website purposely created. The first set of miniatures is about the Italian and European Middle Ages. Considering the rise in requests for elements of the setting, outsourcing production of them is the best way to provide a much quicker production speed. Now instead of Atoplast we use a polyurethane resin that still guarantees the same product quality along with higher sturdiness. Furthermore, we now use moulds closed on all sides (which allow the items to be cast on every side), instead of the “open-side” ones that the previous casting procedure required (where one side was left undone). After one year of inevitable adjustments, the final release of the Mindstalkers™ rule book is distributed in July 2005. The set of miniatures for the middle ages now counts 40 models, and we set out to work on the series for the science fiction setting. Distribution in the United States and Canada officially started in September 2005 and these distributors join England and Spain, where distribution had started earlier.

TORNA SU – BACK TO TOP

5 Responses to Company – MHW

  1. Giovanni says:

    Complimenti per la tenacia nell’aver realizzato questo progetto…ti faccio i complimenti….dopo aver comprato per la prima volta Modellismo & Kit (mi aveva “colpito” il diorama) ,mi piace il modellismo navale statico ma un mio sogno sarebbe quello di poter realizzare un diorama sull’assedio di Torino del 1706 , (nel mio blog http://ollyvessel.blogspot.com/ ) ho pubblicato qualche splendida immagine del tuo lavoro.
    Anche io ho un sogno nel cassetto ….si chiama Olivero Modellismo il negozio non è ancora aperto al pubblico ma spero lo sia entro la fine di Febbraio.
    Ancora i miei complimenti
    Gianni

    Like

  2. ciao Giovanni, ti ringrazio per i tuoi complimenti e sono felice che il mio lavoro ti abbia fatto scoprire una nuova rivista di settore.
    riguardo al tuo sogno di realizzare l’assedio di Torino, nel mio blog troverai moltissime informazioni su come realizzare il tuo lavoro.
    se poi ti dovessero servire informazioni più particolari, sentiti libero di contattarmi.

    a presto, Lorenzo

    Like

  3. Vincenzo says:

    Ciao! Intanto mi congratulo per le spettacolari miniature e per i bellissimi diorami, però vi confesso che sono curioso di vedere il seguito della missione Medio Evo!! Intanto inizierò a seguirvi regolarmente su questo sito. A presto!!

    Like

  4. Sergio says:

    Ragazzi sto dando un’occhiata al sito ed è veramente grandioso. Come idee e realizzazioni! Una domanda mi balenava in mente… vendete il diorama della città distrutta nell’immagine in alto???

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: